Connect

Trasferire dati dallo smartphone al computer

Trasferire dati dallo smartphone al computer

Il problema dello spazio di memoria sugli smartphone è sicuramente uno dei temi più delicati dopo quello della durata della batteria. E qui arriva il dramma del trasferimento di foto e video dal telefono al computer: genitori, nonni e zii a tutta carica per chiedere a figli e nipoti di risolvere il problema.

Ricordo ancora i tempi dei primi videofonini della 3. Riuscire a passare i file sul PC era davvero estenuante, tra driver non funzionanti, programmi difficili da usare, cavi in cui non si riusciva a far passare nessun dato. Fortunatamente quell’epoca è ormai passata e si può dire che anche l’era dell’USB è andata.

In questo post mi concentrerò su un’applicazione per Android, ma esistono alternative anche per iPhone (trovi il link alla fine dell’articolo).

AirDroid: niente più cavi

Dopo i tentativi degli infrarossi e del bluetooth, la vera svolta è il wifi. Ormai quasi tutti hanno una connessione wireless a casa, e questa può essere facilmente sfruttata per trasferire dati da un dispositivo all’altro senza utilizzare cavi.

AirDroid è un’applicazione che fa proprio questo: sfrutta la rete wireless di casa per spostare file, foto e video in pochi semplici passi, attraverso un’interfaccia grafica molto semplice ed intuitiva che ricorda il desktop di un computer.

L’applicazione mette a disposizione due indirizzi a cui potersi collegare per iniziare ad utilizzarla: il primo richiede la registrazione sul sito di AirDroid o la scannerizzazione del codice QR, l’altro corrisponde all’indirizzo IP dello smartphone all’interno della rete wifi a cui si è collegati. Niente panico: in entrambi i casi, l’unica cosa che occorre fare è inserire uno dei due indirizzi nel proprio browser ed accettare la connessione nella notifica che ti arriverà sul telefono.

Una volta pronti, un “desktop virtuale” apparirà nella pagina del browser e le varie icone danno accesso diretto a tutto quello che c’è sul telefono: foto, video e file.

Cliccando su ognuna di esse sarà possibile spostare tutti i file che si vogliono, caricandoli sul telefono o scaricandoli sul computer. Puoi inoltre cancellare foto e video per liberare spazio sullo smartphone, ma anche scattarne e registrarne di nuovi direttamente dal computer sfruttando la fotocamera del telefono!

E non finisce qui: è possibile anche gestire in tutta comodità la rubrica e la lista delle chiamate effettuate e ricevute, ascoltare la musica presente sul telefono ed installare o disinstallare applicazioni.

Alternativa per iOS

Purtroppo AirDroid è disponibile solo per dispositivi Android, quindi se il tuo telefono è un iPhone, l’alternativa migliore è AirMore: tutte le stesse funzionalità con la stessa semplicità di utilizzo.

E se hai scattato troppe foto e girato troppi video e lo spazio sul tuo computer è quasi terminato, ricordati di dare un’occhiata all’articolo sui Cloud, per guadagnare un po’ di spazio in più (gratis)!